Skip to content

Consolidare le relazioni personali, dirette e utili con i propri clienti online amplifica l’efficacia delle strategie omnichannel; farlo con una soluzione one-stop-shop aiuta a mantenere coerenza tra i diversi canali

 

Ora che i venti contrari portati dal COVID - economia volatile, ritardi nella catena di approvvigionamento, carenza di manodopera – hanno diminuito la loro forza, brand e retailer stanno nuovamente ideando e concretizzando strategie audaci che possano aiutare a garantire rilevanza sul mercato, e di conseguenza, profitti. Non è un compito facile, ma gli ultimi due anni hanno insegnato alle organizzazioni ad essere più agili e più attente a comprendere i bisogni dei consumatori. In particolare, a creare applicazioni ed esperienze che possano rispondere a un desiderio in particolare: quello di avere accesso a maggiore tecnologia, per essere sempre più “onlife”. 

La dipendenza dei consumatori dalla tecnologia sta, infatti, crescendo esponenzialmente. Secondo uno studio di Wonderman Thomsonil il 93% dei consumatori afferma che la tecnologia è il nostro futuro. Inoltre, più di tre quarti (76%) dei consumatori globali afferma che la propria vita quotidiana e le proprie attività dipendono dalla tecnologia, dato che sale al 79% se si considera solo la generazione Z e all'80% per i millennial. E questa dipendenza incide su ogni aspetto della quotidianità: sulla vita sociale per il 64% delle persone intervistate, sul trasporto (61%), perfino sulla propria felicità (52%) e sul proprio benessere (per il 50%).

CPM_WondermanThomson

Non stupisce, quindi, che stiamo assistendo a un rinvigorimento dei negozi fisici attraverso esperienze immersive e personalizzate e che gli investimenti nell’e-commerce, social commerce e mobile commerce stiano continuando ad aumentare. Accanto a questi cresce rapidamente anche l’interesse verso il live-commerce e il livestreaming. Secondo eMarketer, infatti, il live-commerce dovrebbe superare i 50 miliardi di dollari di vendite annuali negli Stati Uniti entro il 2023. Questo dato nasce anche dalla considerazione che un millenial o un GenZ passa mediamente 4 ore al giorno al cellulare e parte di questo tempo viene usato facendo shopping. Ciò nonostante, non dobbiamo dimenticare che la maggior parte dei consumatori continua a preferire il cosiddetto “tocco umano” a un processo robotico o automatizzato.

 

Spazio alle relazioni

Premere sull’acceleratore dell'omnicanalità significa anche focalizzarsi sulle persone e sulle relazioni tra forza vendita, assistenza clienti, fattori e consumatori. Chi lavora nel mondo retail - sia esso un commesso, un promoter o un operatore telefonico - deve oggi essere un comunicatore e un creatore di contenuti, capace di amplificare i valori del brand che rappresenta per rafforzare il rapporto con i clienti, online e offline e incrementare, in ultima istanza, fidelizzazione e vendite. Ed è proprio su questo aspetto relazionale che punta la nostra soluzione ACTiON, che porta il valore aggiunto delle vendite in-store e via telefono ai consumatori “digitali”. Si tratta di un pacchetto di strumenti che permette di creare video dimostrazioni del prodotto, di migliorare l’assistenza al cliente attraverso una piattaforma di v-commerce e, infine, di realizzare eventi digitali. Un kit completo per le vendite omnichannel.

Con ACTiON diventa, quindi, più facile trovare una risposta a domande sempre più frequenti tra le quali “Come porto le caratteristiche del servizio personalizzato online?”, “Quando è meglio creare un vero evento live streaming?”, “Come posso creare uno storytelling coerente su tutti i miei canali?” o, ancora “Come creo coinvolgimento e fidelizzazione con il live-streaming?”.
In sintesi, ACTiON è la risposta perfetta per combinare esperienze umane reali con tecnologie digitali innovative.

CPM_ACTION

 

Oltre la customer experience

Da recenti studi sappiamo che circa l'80% degli acquirenti inizia la propria shopping experience online, ma che il negozio svolge ancora un ruolo importante, sia per l’acquisizione di informazioni, sia per l’acquisto. Pertanto, avere un partner specializzato nell’outsoucing nelle vendite diventa cruciale. I consumatori vogliono essere informati prima di prendere la decisione di acquistare e fornire una fieldforce capace di offrire la consulenza richiesta sia in negozio sia online è una delle expertise che CPM offre.
Parte della nostra visione è, infatti, quella di assicurare un valore aggiunto ai nostri clienti. ACTiON è stato progettato proprio per essere un servizio plug and play che permette di accresce il potenziale dei canali digitali, con lo scopo di far conoscere il brand, dare supporto, fidelizzare e vendere, grazie all’uso di servizi tecnologici avanzati, contenuti digitali e con il supporto di professionisti ed e-promoter specializzati.


Chiedici come ACTiON per aiutarti a migliorare le relazioni con il tuo target e incrementare le vendite

Leggi anche: Come trovare l’equilibrio tra vendite in-store, e-commerce e m-commerce?

 

CPM_CULTURAL_SUPPORT_Inclusive_BW_RGB_WEB_LARGE
Want regular updates

Recieve updates direct to your inbox

ACTiON-Logo_Yellow

ACTiON la nuova soluzione CPM

I consumatori oggi si aspettano un'integrazione perfetta tra realtà e mondo digitale. Questo è ciò che offriamo in CPM con ACTiON, la nostra proposta di digital customer experience. Una soluzione video in cui le persone online possono ottenere consigli, formazione e assistenza clienti in modo immersivo, faccia a faccia, ovunque essi siano e in qualsiasi momento. Con ACTiON proponiamo la nostra piattaforma di v-commerce, esperti formati, dotati di kit AV e spazi esclusivi in studi personalizzabili per il brand. La migliore soluzione di one-stop-shop.